Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

» Isola di Mljet | Isole Croazia

Scroll to top

Top

Isola di Mljet

Isola di Mljet

Could not save XML file

Could not save marker XML file (/var/www/clients/client1/web21/web/wp-content/uploads/wp-google-maps/17markers.xml) for Map ID 17


Mljet (Meleda) è un’isola della Dalmazia meridionale lunga 37 chilometri interamente immersa nella vegetazione tipica del mediterraneo, con fitti boschi, vigneti, pini marittimi e lecci, ideale per una vacanza totalmente immersa nella natura.
Nel 1960, un terzo del suo territorio, la parte occidentale, è stato nominato Parco Nazionale di Meleda. In questa zona si trovano due laghi di acqua salmastra, collegati al mare con dei canali, vari sentieri che conducono a fantastiche scogliere e affascinanti punti di osservazione. A Veli Grad ad esempio, raggiungendo i 512 m di altezza, si può godere di un panorama dai mille colori come in pochi altri posti del mondo.
Nella parte sud dell’isola, nella zona di Saplunara, si possono trovare delle spiaggette di sabbia, mentre il resto dell’isola presenta un costa scogliosa e frastagliata.
Mljet è composta di pochi villaggi collegati da un unica strada. I negozi non sono molti e si concentrano prevalentemente nei piccoli centri di Pomena e Polace.
Molto interessante ricordare è che, su tutta l’isola, esiste un solo sportello bancomat a Pomena, la carta di credito non è accettata da nessun esercizio e il cellulare riceve in pochissime zone dell’isola. Insomma una vera e propria vacanza in totale relax, lontano dai rumori, dallo stress e dal logoramento dell’odierna vita quotidiana!
E’ raggiungibile da Dubrovnik tramite traghetti giornalieri, ma è possibile visitarla anche in giornata grazie alle escursioni organizzate dalle agenzie turistiche locali.

 

Cosa vedere

  • Polace: si tratta di un porticciolo collocato nella parte nord-occidentale dell’isola. Il nome deriva dal croato “palazzo” (polace). Si trovano qui infatti le rovine di un palazzo di età romana, fiancheggiate il mare, e di una basilica paleocristiana del V secolo.
  • Babino Polje capoluogo dell’isola, conta circa 400 abitanti. Da non perdere la piccola chiesa di Sant’Andrea, del XI sec, la chiesa di San Biagio, del XV secolo e il Palazzo del Rettore.
  • Isolotto di Santa Maria: si trova nel più grande dei due laghi di acqua salata, e ospita un convento benedettino risalente al 1151. Rifatto e rinforzato nel XVI secolo, conserva oggi il chiostro e l’edificio abbaziale, di forme rinascimentali; la chiesa del XII secolo in stile romanico pugliese è stata arricchita nel XVI secolo di un campanile e di un portico.

La mappa della località di Mljet

 

Condividi Isola di Mljet sui social NetworK: