Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

» Isola di Cres | Isole Croazia

Scroll to top

Top

Isola di Cres

Isola di Cres

Could not save XML file

Could not save marker XML file (/var/www/clients/client1/web21/web/wp-content/uploads/wp-google-maps/2markers.xml) for Map ID 2



L’isola di Cres (Cherso),  così come Krk, è, per estensione, la maggiore delle isole croate, con una superficie di 405.78 kmq. Compresa nell’Arcipelago del Quarnaro è facilmente raggiungibile dall’Italia: nel periodo estivo infatti, ad ogni ora, partono da traghetti di collegamento da Brestova, che si trova a circa 100 km da Trieste.

E’ un’isola dai molteplici e suggestivi paesaggi: a nord, è ricoperta da boschi di latifoglie, a est è dominata da ripide scogliere, ed è praticamente deserta, e a sud e a ovest infine, è caratterizzata da spiagge di ghiaia e basse coste.

L’isola di Cres è ricca di splendidi golfi, calette e baie. Le più famose tra i turisti sono quelle attorno alla cittadina di Santa Croce, ma altrettanto note sono le splendide spiagge a nord di Martunscica.

Molto diffuse sono l’attività mineraria, la pesca, l’allevamento di pecore e la produzione di squisiti formaggi.

Cosa vedere nell’isola di Cres

  • La cittadina più importante è Cres.  Si trova nella parte nord-occidentale dell’isola, ed è un tipico borgo medievale, con antiche porte e mura e numerose chiese in stile gotico. Da non perdere è sicuramente il Palazzo Arsan, del XV sec, che custodisce al suo interno un museo, con vari reperti e libri antichi; la chiesa di S.Isidoro, dedicata al patrono della città e costruita nel XII secolo, la chiesa di Santa Maria Maddalena, in stile gotico, e la chiesa di S.Maria della Neve, costruita nel 1448.
  • Valun, località ricca di spiagge di ghiaia e calette.
  • Tra i luoghi da visitare merita particolare attenzione la suggestiva cittadina di Lubenice, a sud ovest di Cres e 7 km da Valun. Il villaggio infatti sorge direttamente integrato con la costa rocciosa a picco sul mare, ed è senza dubbio tra i luoghi più incantevoli e affascinanti della Croazia. Nel centro storico, oltre alle tipiche viette immerse in un atmosfera particolare, è possibile ammirare anche la chiesetta di S.Antonio, del XV secolo, da cui si sviluppa il precipizio che scende diretto sulla spiaggia.
  • Luogo di patrimonio storico millenario, ritenuta un museo a cielo aperto, la città di Osor  è situata nella parte meridionale dell’isola, nel punto in cui Cres tocca con quella di Losinj. Estremamente ricca di testimonianze artistiche di grande valore, eredità di una storia di grande splendore, incanta il visitatore in ogni suo angolo. Circondata da mura, custodisce affascinanti bellezze: la Cattedrale di Santa Maria Assunta, del XVII secolo; il Palazzo Vescovile del XV secolo; la Chiesa di San Gaudenzio sempre del XV secolo. Nel palazzo Municipale inoltre è possibile visitare il Museo Archeologico.
  • Tra le bellezze naturali, oltre alle spiagge e alle baie, curioso e incantevole è il lago di Vrana, nel nord dell’isola, con una superficie di circa 5 kmq e una profondità massima di 70 m. Circondato da alti monti costituisce l’unica riserva d’acqua potabile sia di Cres che della vicina isola di Lussino (dalla quale è separata dalla Cavanella, un breve canale artificiale di epoca romana) e per questa ragione vi sono state vietate le escursioni in barca.

 

La mappa delle località dell’isola di Cres

Condividi Isola di Cres sui social NetworK: